Blog

Osservazione della cometa C/2022 E3 (ZTF)

Posted by on 31,01,23 in Blog, Notizie | 0 comments

Giovedì 2 Febbraio ore 18:00 presso EGO/VIRGO, in via Amaldi a Cascina, sarà possibile osservare la cometa C/2022 con i telescopi dei nostri amici Astrofili.

Via Aspettiamo numerosi:
Prenotazione Obbligatoria: info@ego-gw.it

Natale tra le Stelle, Comete e Galassie

Posted by on 10,12,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su Natale tra le Stelle, Comete e Galassie

Il progetto inclusivo “Stelle per tutti” della UAI

Mercoledì 21 Dicembre 2022 ore 16:00

Vi aspettiamo presso Spazio Cascina, Corso Matteotti 43, Cascina (PI)

L’universo raccontato a tutti i bambini da 3 a 99 anni

Ci ha lasciato il Dott. Stavros Katsanevas

Posted by on 29,11,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su Ci ha lasciato il Dott. Stavros Katsanevas

Cari amici, apprendiamo con tristezza della prematura scomparsa del Direttore di Ego-Virgo, il Dott. Stavros Katsanevas. Con lui gli astrofili di ACA hanno condiviso momenti molto particolari della divulgazione, come nella diretta del 29 maggio 2021, in occasione della giornata nazionale della divulgazione inclusiva del progetto Stelle Per Tutti della UAI.

Alla famiglia di Stavros ed a tutti gli operatori di EGO-Virgo vanno le nostre più sentite condoglianze, di lui ricorderemo sempre con affetto la sua disponibilità, la sua capacità di ascoltare e la particolare capacità di spingere la divulgazione dell’astronomia verso concetti filosofici più profondi, GRAZIE Stavros !!!.

L’Associazione Cascinese Astrofili

Caccia alle stelle cadenti al POOL BAR Piscine di Cascina

Posted by on 24,07,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su Caccia alle stelle cadenti al POOL BAR Piscine di Cascina

Caccia alle stelle cadenti al POOL BAR Piscine di Cascina

Venerdi 12 agosto 2022 dalle ore 20:00

Programma evento:
Ore 20:30 Apericena composta da: Tagliere toscano con salumi, formaggi crostini e pasta fritta e
un calice di vino bianco, rosso o frizzantino.


Ore 21:30 Due parole sulla notte di San Lorenzo, le stelle cadenti cosa sono, quando e come
osservarle, fra scienza e mito cosa c’è di vero… a cura di Fausto Rossi e Domenico Antonacci

Ore 21:45 circa, Osservazione del cielo, a caccia di stelle cadenti ed un occhio al telescopio per
osservare la Luna Piena e Saturno, orientamento stellare con gli astrofili di ACA.


Costo dell’apericena 15 € a persona ( 12 + 3 )
Bambini fino a 12 anni: Aperibimbo comprensivo di nagget ‘s patatine fritte e bibita
Prezzo 10 € a bambino (8+2)
I presenti potranno prendere contatto con l’Associazione Cascinese Astrofili

RICHIESTA PRENOTAZIONE

Il numero per la prenotazione è 3703140281 (anche su whatsapp) e-mail poolbarcascina@gmail.com
ATTENZIONE: In caso di maltempo per l’apericena saremo all’interno, dovremo rinviare l’osservazione.

Il Telescopio spaziale James Webb Piazza dei Miracoli Pisa

Posted by on 15,07,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su Il Telescopio spaziale James Webb Piazza dei Miracoli Pisa

Il Telescopio spaziale James Webb Piazza dei Miracoli Pisa

Cari amici astrofili, la sera di venerdi 22 luglio 2022 ci troveremo in Piazza Dei Miracoli a Pisa insieme agli amici del Dipartimento di Fisica UNIPI di Pisa, per un evento in collaborazione con ESA, per ammirare le immagini del nuovo telescopio spaziale James Webb e per osservare anche la volta celeste, in diretta, con i telescopi…vi aspettiamo !!!

20 Giugno – Solstizio d’Estate

Posted by on 20,06,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su 20 Giugno – Solstizio d’Estate

20 Giugno – Solstizio d’Estate

Solstizio d’Estate con Agense Guernieri e Domenico Antonacci

Breve invevento in cui indagheremo la simbologia artistica, religiosa e non del solstizio d’estate, e a cui seguiranno le osservazioni astrnomiche.

FASCE DI VAN ALLEN

Posted by on 28,05,22 in Fasce di van allen | Commenti disabilitati su FASCE DI VAN ALLEN

In questo articolo cercheremo di spiegare brevemente cosa  sono le fasce  di Van Allen, argomento forse poco conosciuto ma estremamente importante per i viaggi nello spazio.

Iniziamo quindi dal  nome, in onore del suo  scopritore James  Van Allen, fisico statunitense che ne dedusse già l’esistenza, consolidata poi nel 1958 con il lancio del primo satellite artificiale americano Explorer 1, e successivamente Explorer 3.

EXPLORER 1

Ora che sappiamo chi e come sono state scoperte, la domanda che tutti ci poniamo è: ma come sono fatte queste fasce di Van Hallen? 

Ebbene si ritiene che esse siano il risultato della collisione delle particelle del vento solare con il campo magnetico terrestre. Queste particelle( principalmente sono protoni ed elettroni), vengono intrappolate lungo le linee di forza del campo magnetico terrestre e sono anche responsabili delle aurore boreali.


Andando più nel dettaglio possiamo vedere che le fasce di Van Hallen sono di due tipi:

Abbiamo una fascia interna, che si estende tra i 1000 e i 12000 KM di altezza sulla superficie terrestre ed è costituita principalmente da protoni ad alta energia.

 Esiste poi una fascia esterna, che si estende tra i 13000 e i 

65000 Km ed è particolarmente intensa tra i 14500 e i 19000.

Si ritiene chi sia costituita da plasma intrappolato dalla magnetosfera terrestre. La fascia esterna contiene diverse tipo di particelle, tra cui elettroni e numerosi ioni.

La separazione fra la fascia interna e quella esterna è causata dalla presenza di onde radio a bassa frequenza che respingono le eventuali particelle che potrebbero venirsi a trovare in questa regione. 

Questa zona è anche conosciuta come safe zone.


Oggigiorno grazie ad internet possiamo avere accesso immediato a qualsiasi informazione, bisogna però saper distinguere quelle vere dalle cosiddette “bufale”.

In rete girano numerosi post come questo affermando che l’uomo non sia mai stato sulla luna proprio per via delle fasce di van Allen in quanto sarebbero mortali per gli astronauti.

Questo sarebbe vero se la terra fosse circondata completamente dalle fasce di van Allen.


Tuttavia si comprese già dalla scoperta, in base ai dati trasmessi dalle sonde, che queste non si estendono in tutte le direzioni, anzi in alcuni punti la quantità di particelle scende molto al di sotto della soglia massima consentita.


Gli ingegneri pianificarono accuratamente la rotta di trasferimento “da e per” la Luna, scegliendo una traiettoria che avrebbe portato gli astronauti ad attraversare le fasce di Van Allen in maniera più efficiente, percorrendole in un tempo molto breve, nella zona più sottile.

Bisogna considerare inoltre che le astronavi sono interamente fatte di metallo e i rivestimenti interni (comprese le tute spaziali degli astronauti utilizzate sia per il volo e sia per l’esplorazione lunare) sono realizzate con materiali plastici (tipo polietilene ad alta densità o HDPE). Quest’ultimo è in grado di assorbire completamente tali particelle senza emettere radiazioni X dovute all’impatto con il primo schermo. Tutto questo garantisce una “schermatura” pressoché totale.


Grazie per averci dedicato un pò del vostro tempo, se siete appassionati di astronomia venite a trovarci. Trovate tutto sulla nostra pagina facebook e sul nostro sito.

Festa per donare la vita Onlus

Posted by on 26,05,22 in Blog, Pillole di astronomia | Commenti disabilitati su Festa per donare la vita Onlus

Festa per donare la vita Onlus

Cari amici,

vi aspettiamo il 5 giugno all’Ippodromo di San Rossore (PI), per osservare le macchie solari  con i telescopi di ACA.  Anche quest’anno l’Associazione Cascinese Astrofili partecipa alla festa nazionale dei trapianti, per sensibilizzare la nostra particolare attenzione al sociale ed alla scienza, per promuovere anche noi il messaggio dell’importanza della propensione alla donazione al fine di salvare più vite, più persone grazie al trapianto di organi e tessuti

Corso su tecniche di sonificazione nell’ambito del progetto europeo REINFORCE

Posted by on 25,05,22 in Blog, Pillole di astronomia | Commenti disabilitati su Corso su tecniche di sonificazione nell’ambito del progetto europeo REINFORCE

Corso su tecniche di sonificazione nell’ambito del progetto europeo REINFORCE

Siamo lieti di informare gli amici Astrofili, che nell’ambito del progetto europeo REINFORCE,
European Gravitational Observatory ha organizzato un training course della durata di 3 giorni, dal 22 al
24 giugno p.v., per un totale di 6 ore di training, offerte da Wanda presso
EGO.
Il corso verrà offerto in inglese ed è rivolto a chiunque abbia interesse
per l’oggetto. Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa, ma solo la
comprensione della lingua inglese (il corso si svolgerà infatti in lingua
inglese).
I partecipanti sono prioritariamente persone (adulti/ragazzi) non vedenti o
ipovedenti. Il corso è gratuito ed è previsto il trasferimento da e per Pisa
(probabilmente stazione).

Le adesioni dovranno pervenire entro mercoledì 8 giugno p.v.


16 aprile Luna piena e tramonto a Virgo

Posted by on 20,04,22 in Blog, Notizie | Commenti disabilitati su 16 aprile Luna piena e tramonto a Virgo

16 aprile Luna piena e tramonto a Virgo

Foto scattate da Domenico Antonacci e Marco Florà nei pressi di Ego-Virgo a Cascina.

La sera del 16 aprile, nello stesso momento si poteva vedere il tramonto del sole sul braccio ovest di Virgo ed il sorgere della Luna piena su lato Est, nei pressi dell’edificio principale che unisce i due bracci dell’interferometro gravitazionale di Cascina (PI). Purtroppo la qualità non è eccezionale dato che sono state fatte con un telefono ed in un momento di scarsa presenza di luce.