Programma Attività Ottobre 2018

Programma Attività Ottobre 2018
Adobe-PDF Scarica il programma Ottobre 2018

INCONTRI mensili in sede ACA :

L’associazione di riunisce in sede ACA, a San Lorenzo Alle Corti, 2 volte al mese.
Parleremo di astronomia e quando il meteo lo permetterà faremo anche osservazione al telescopio.

Ottobre

 


 Martedi 16 ottobre COLLEMONTANINO “Intorno a Saturno…”
OSSERVAZIONE PUBBLICA DI SATURNO CON I TELESCOPI DI ACA.
dalle ore 21:30 SCOPRIAMO IL CIELO SOPRA COLLEMONTANINO
Presso Area pubblica di Poggio Alla Farnia a COLLEMONTANINO, CASCIANA TERME (PI).


 
Venerdi 19 ottobre “ Astronomia Solidale ” SOLO SE METEO OK
INSIEME CON L’ASSOCIAZIONE WWW.ONLUSGRANDEGIO.IT
Ore 20:30 Buffet di pizza, per info contattare il numero 327 091 7809 Claudia.
dalle ore 21:30 Osservazione pubblica con i telescopi ed orientamento notturno fra le
costellazioni, insieme ai ragazzi che giocano a calcio e le loro famiglie.
Presso: Stadio Fiorentini (ex tettora) di Cascina (PI), (dopo le piscine).

Sabato 20 ottobre “ Divulgazione Inclusiva ” attività pubblica
a sostegno dei ragazzi affetti da autismo
INSIEME CON www.naturanakupenda.net
Ore 16:00 inizio attività creative sul tema dell’astronomia, insieme con l’ Astro-FILO.
Ore 19:00 Saluto dell’Associazione
Ore 20:00 cena a Buffet, per info contattare il numero 345 662 7219 Carlo.
dalle ore 21:30 Osservazione con i telescopi ed orientamento notturno fra le costellazioni
Presso: Nakupenda in via Di Panieretta Vicopisano (PI) ( sopra al campo dei lupi )


Mercoledi 24 ottobre LA LUNA PIENA
Gli astrofili si incontrano: due chiacchere con i soci i curiosi ed i simpatizzanti.
OSSERVIAMO E FOTOGRAFIAMO LA LUNA PIENA AL TELESCOPIO
In via Berretta, 80 c/o Centro Manetti a San Lorenzo Alle Corti, Cascina (PI)
Dalle ore 21:30 alle 23:30 nel campino dietro la chiesa.

 

 

Iscrivetevi alla nostra newsletter per non perderti nemmeno un evento!.

Continua

Stelle per tutti

Stelle per tutti

Il progetto Cascina oltre la luce, si unisce al progetto Stelle per tutti.

Il progetto è nato con lo scopo di focalizzare le potenzialità della rete, organizzativa ed operativa, delle associazioni di astrofili, degli osservatori astronomici amatoriali e dei piccoli planetari, verso azioni di solidarietà sociale e in particolare di agevolazione dei soggetti svantaggiati nell’’accesso alla fruizione della cultura scientifica attraverso l’’astronomia, disciplina che notoriamente affascina e suscita un forte interesse nel più grande pubblico.

Il progetto ha previsto, in particolare, un articolato programma di iniziative (residenziali e distribuite sul territorio) volte a consentire l’’osservazione diretta del cielo e l’’approfondimento delle tematiche connesse per particolari categorie di soggetti normalmente esclusi da questa possibilità a causa di disabilità fisiche che rendono, a seconda dei casi, non raggiungibili gli Osservatori e/o i Planetari e allo stesso tempo tecnicamente complessa la possibilità di osservare direttamente attraverso i telescopi.

Una focalizzazione specifica è stata dedicata a una particolare categoria di soggetti, sostenendo, ampliando e sviluppando il “corso di astronomia” per ipovedenti, non vedenti e sordociechi, iniziativa unica del suo genere in Europa e del tutto innovativa, proposta già da qualche anno dalla Delegazione UAI di Latina, l’Associazione Pontina di Astronomia. A corollario del ricco programma di iniziative, è stata prevista la partecipazione alla giornata internazionale (ed europea) delle persone con disabilità attraverso l’’evento nazionale “Il Cielo, a portata di mano” con eventi pubblici presso Osservatori astronomici amatoriali distribuiti sul territorio.

Grazie all’a esperienza maturata in questo campo da alcune Delegazioni UAI a livello locale, è stato possibile eliminare o ridurre al minimo queste barriere – purtroppo spesso non solo fisiche – e consentire l’’estensione e l’’ampliamento a tutto il territorio nazionale di una “best-practice” di solidarietà sociale attraverso l’’astronomia, grazie all’a azione congiunta e coordinata delle Delegazioni territoriali UAI e dei relativi  Osservatori/Planetari gestiti, destinatari tra l’’altro di uno specifico programma formativo sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nell’annualità 2012/2013.

Il progetto, svolto tra Luglio 2016 e Luglio 2017, ha raggiunto risultati molto positivi, riuscendo at attivare una rete di associazioni sia astrofile che di categorie svantaggiate, ma che anzi continua a crescere sia per l’inclusione di altre associazioni già attive nel campo che tramite l’attivazione di nuovi soggetti. Per dare continuità a questa iniziativa la Unione Astrofili Italiani continua a fungere da punto di raccordo e da facilitatore degli scambi delle tante competenze e best practices tra i soggetti coinvolti, facendo si che esperienze di alto valore, a volte isolate e locali, vengano diffuse e valorizzate a livello nazionale. Questa vera e propria branca della divulgazione scientifica è stata battezzata “Divulgazione inclusiva”, e questo sito intende essere lo strumento utile a chi vi si avvicina sia come fornitore che come fruitore.

Leggi l’articolo originale

 

Continua

La Notte Europea dei Ricercatori

La Notte Europea dei Ricercatori

La Notte Europea dei Ricercatori a PERUGIA, ANCONA, CASCINA, L’AQUILA e PALERMO si chiama SHARPER (SHaring Researchers’ Passions for Engagement and Responsibility).
Un appuntamento che avvicina grande pubblico e mondo della ricerca,
una festa in cui intrattenimento e informazione si mescolano
e creano attività dedicate a scienza, innovazione e tecnologia.

SHARPER è un progetto interregionale che coinvolge 5 città in 5 diverse regioni
ed è cofinanziato dalla Commissione Europea nel quadro delle Azioni Marie Skłodowska-Curie
del programma Horizon 2020 – GA 722981.
A Perugia, Ancona, Cascina, L’Aquila e Palermo si svolgeranno attività
a partire dal primo pomeriggio sino a tarda notte.

La Notte dei Ricercatori si è svolta il 30 settembre 2016 e si svolgerà il 29 settembre 2017 contemporaneamente a Perugia, Ancona, Cascina, L’Aquila e Palermo. Oltre 200 eventi in 5 città per condividere la passione per la ricerca e che coinvolgeranno oltre 800 ricercatori. 

Continua

Nuova Sede ACA – Associazione Cascinese Astrofili

Nuova Sede ACA – Associazione Cascinese Astrofili

Abbiamo cambiato sede. La nuova sede si trova in:

ACA – Associazione Cascinese Astrofili

Via Berretta, 80 – 56023 San Lorenzo Alle Corti

Cascina (PI) c/o Centro Culturale Manetti

Presso la nuova sede si terranno le prossime riunioni del Consiglio Direttivo ed alcune attività didattiche/osservative. I nuovi spazi a disposizione dell’Associazione Cascinese Astrofili, consentiranno di gestire al meglio lo stoccaggio dei beni di proprietà dell’associazione, le riunioni del Consiglio Direttivo ed anche le osservazioni che potranno essere effettuate nel campino dietro al centro culturale Manetti. Un ringraziamento va all’Università della Libera Età di Cascina che ci ha ospitati in questi mesi. Un ringraziamento alla parrocchia di San Lorenzo ed al Centro Culturale Manetti per averci offerto l’uso della nuova sede.

INGRESSO OSSERVAZIONI

ACA nuova sede ingresso osservazioni

NUOVA SEDE FRONTE CHIESA

ACA nuova sede Fronte Chiesa

MAPPA DI GOOGLE

 

Continua

Fotogallery

Fotogallery

Alcune immagini spettacolare fornite dal nostro Gimmi Ratto

Continua

Nasce Associazione Cascinese Astrofili

Nasce Associazione Cascinese Astrofili

L’Associazione Cascinese Astrofili (A.C.A) è un associazione giovane nata nel settembre del 2012, fondata da un gruppo di 13 persone.

L’obiettivo è quello di diffondere in generale l’interesse per la scienza e la sua conoscenza, come promozione della ricchezza conoscitiva della persona e come valore sociale per lo sviluppo culturale della comunità;
L’Associazione si propone in particolare di avvicinare alla cultura scientifica i bambini, ai giovani studenti ed al grande pubblico, creando occasioni di crescita, confronto, socialità e divertimento.

Continua